La miglior Sicilia a Milano.
Cat Food

La miglior Sicilia a Milano.

Originally posted on | A Milano Puoi |:
Mi piace molto quando?i segreti vengono trasferiti, che siano dalla nonna alla nipote, o da un luogo ad un altro. Questi due posti sono il simbolo di una avventura e di una scommessa, due?storie diverse tra loro ma accomunate dal desiderio di portare le autentiche meraviglie della propria terra,…

Spirito Allegro. Leo Gullotta a Fano.
Parterre e asfalto

Spirito Allegro. Leo Gullotta a Fano.

Tre giorni di prosa dal 15 al 17 gennaio 2016 al Teatro della Fortuna di Fano con il quarto appuntamento di FANOTEATRO, stagione di prosa dell’omonima Fondazione Teatro in collaborazione con AMAT. Da non perdere la commedia tragi-comica Spirito allegro interpretato da Leo Gullottadiretto dalla regia di Fabio Grossi. Spirito allegro è una commedia brillante, ironica e … Continua a leggere

I beni confiscati alla malavita organizzata.
il gallo di MEZZANOTTE

I beni confiscati alla malavita organizzata.

C’è ancora un business di cui non si parla, un business di milioni di euro. Il business dell’Antimafia. Qualcosa on funziona nella legge 109 che dispone l’uso sociale dei beni confiscati alla mafia, e fa tornare terreni, case, immobili alla comunità. Questi beni, sequestrati, confiscati, falliscono l’uno dopo l’altro. Il 90% di imprese, aziende, immobili, finisce … Continua a leggere

BettyBecco

Non si sa come. Pirandello.

L’affermata Compagnia Lombardi-Tiezzi affronta ancora una volta il grande Pirandello con Non si sa come, uno degli ultimi drammi scritti dall’autore siciliano, e lo fa con la formula di successo che vede Federico Tiezzi alla regia e Sandro Lombardi in scena, affiancato dai bravissimi Pia Lanciotti, Francesco Colella, Elena Ghiaurov e Marco Brinzi. Ospite ieri … Continua a leggere

BettyBecco

Pirandello. Un classico.

Enzo Vetrano, Stefano Randisi portano in scena il 20 febbraio 2014  al Teatro Pergolesi di Jesi L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello. Nel cast dello spettacolo, nei cartelloni realizzati dalla amministrazioni cittadine e dall’Amat con la Fondazione Pergolesi Spontini e il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Marche, gli attori Giovanni … Continua a leggere