Teatro e dintorni

Caffè Némirovsky. Napoli.

Riscoperta grazie al romanzo inedito Suite francese, pubblicato nel 2004, Irène Némirovsky è oggi considerata una delle grandi interpreti della letteratura del Novecento. La sua stessa vita sembra un romanzo: nata a Kiev nel 1903, si rifugiò in Francia dopo la Rivoluzione d’ottobre, abbandonò la religione ebraica per convertirsi al cattolicesimo, ma fu egualmente deportata … Continua a leggere

Mostre

Kandinsky a Milano.

Kandinsky. La collezione del Centre Pompidou è la mostra sul grande maestro russo che Palazzo Reale di Milano propone dal 17 dicembre 2013 al 27 aprile 2014. La mostra è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, da Palazzo Reale, dal Centre Pompidou di Parigi, da 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore e … Continua a leggere

Parterre e asfalto

IL VISITATORE. Éric-Emmanuel Schmitt.

Maiolati Spontini (Ancona) ieri al Teatro Spontini e a San Severino Marche (Macerata) oggi 11 dicembre 2013 Il Visitatore prende corpo in scena. Dal testo di Éric-Emmanuel Schmitt e con  Alessandro Haber, Alessio Boni, Francesco Bonomo, Nicoletta Robello Bracciforti. Musiche di Arturo Annecchino, scene di Carlo De Marino, costumi di Sandra Cardini, regia di Valerio Binasco. Un’intensa … Continua a leggere

Il Galimbo Rosso

Wilhelm Furtwängler. Un patriota controverso.

Luca Zingaretti e Massimo De Francovich sono i protagonisti dello spettacolo Torre d’Avorio, che mette sotto i riflettori uno dei problemi più discussi e irrisolti della storia: l’autonomia dell’arte di fronte alla politica. Berlino, 1946: nell’ufficio del maggiore Arnold si trova il celebre direttore d’orchestra Wilhelm Furtwängler. I due si fronteggiano: l’ufficiale è ignorante e … Continua a leggere