danza

Four Seasons. HangartFest Pesaro.


Il Teatro Sperimentale di Pesaro è stata la scena ideale per la rappresentazione de  Le quattro stagioni  from Summer to Autumn eseguito dalla Compagnia Arearea.

La compagnia è stata inserita nell’ambito dell’Hangartfest, festival di danza contemporanea giunto alla sua XIV edizione e promosso da Atelier Danza Hangart e Proartis con il sostegno del Comune di Pesaro e AMAT.

I dieci danzatori si sono esibiti nelle due stagioni  Estate e Autunno utilizzando il sottofondo di Vivaldi riscritta da Max Richter e hanno lasciato nell’aria una certa freschezza e nostalgia, sorrisi e cadute come elogio alla vita.

Marta Bevilacqua e Roberto Cocconi firmano due stagioni ciascuno, rispettivamente Estate-Inverno e Primavera-Autunno e guidano il numeroso gruppo in un perpetuo andirivieni di concentrati d’energia, slanci improvvisi ed impennate continue, rinnovando l’incanto di una composizione musicale sublime.

Il tentativo danzante invita il pubblico a risiedere sulla Terra rispettando le sue regole, nonchè  naturali leggi nel tentativo di una prevenzione alla distruaoccupando il proprio spazio nel mondo e pre-occupandosi di esso, nella convinzione che la felicità e la danza szione ahimé ancora mancata.

I recenti fatti meteorologici americani lo stanno ampiamente dimostrando mettendoci in ginocchio e rendendoci incapaci di affrontarli. Nelle Marche poi il terremoto è un appuntamento ricorrente e che ci coglie di meraviglia e sorpresa!

 

La compagnia Arearea è stata fondata da Roberto Cocconi nel 1992, dopo le sue esperienze nella compagnia del Teatro La Fenice di Venezia con Carolyn Carlson e la fondazione assieme ad altri coreografi del gruppo Sosta Palmizi. Arearea è stata sempre aperta all’arrivo di nuovi danzatori e di artisti specializzati in altre discipline. Ora è guidata da un nucleo artistico stabile, formato da Marta Bevilacqua, Roberto Cocconi, Valentina Saggin e Luca Zampar. Le creazioni della compagnia si articolano nella doppia dimensione dello spettacolo teatrale e della performance negli spazi del quotidiano. La cifra poetica di Arearea risiede nella messa in discussione delle consuete logiche di utilizzo del palcoscenico e della piazza. Dal 2007 la Compagnia è sostenuta dal MiBCT ed è nella sua regione l’unica realtà professionale che opera nel campo della produzione di danza.

Nel 2007 Arearea apre Lo Studio: è una condizione, oltre che uno spazio, che favorisce l’occorrenza di progetti performativi multidisciplinari con specifica attenzione a quelli inerenti nuove esperienze coreografiche. 

Interpreti dello spettacolo sono: Luisa Amprimo, Marta Bevilacqua, Luca Campanella, Roberto Cocconi, Angelica Margherita, Daniele Palmeri, Andrea Rizzo, Valentina Saggin, Anna Savanelli, Luca Zampar.

Cristina Capodaglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...