Parterre e asfalto

Giornata della Memoria 2015. Stones.


Al Teatro Rifredi di Firenze lo scorso 24 e 25 gennaio 2015 è andato in scena STONES.

Gli Orto-Da si sono ispirati per questo spettacolo al monumento scolpito da Nathan Rapoport alla memoria delle vittime dell’Olocausto, posto nel 1948 all’ingresso del Ghetto di Varsavia. Le figure del monumento, all’inizio immobili, si animano gradualmente e prendono vita attraverso i corpi/statue dei sei attori mimi rivestiti d’argilla da capo a piedi. Proiettati nel 21° secolo, i personaggi intraprendono un viaggio intimo e poetico nelle coscienze, nelle menti e nelle memorie del presente e della storia.
Uno spettacolo umano, sorprendente, toccante, dolce e amaro, carico di immagini forti, dove il riso corteggia l’emozione e il presente amoreggia con il passato; dove gli orrendi simboli dell’Olocausto possono dar vita ad uno splendido balletto notturno con le fluorescenti stelle di David che si incrociano nell’aria prima di solidificarsi sul petto dei protagonisti. Uno spettacolo rigoroso, colorato, a volte sconcertante, fatto per divertire  e incantare  un pubblico di tutte le età.
Scoperto da Pupi e Fresedde ad Avignone nel 2009, per la prima volta in Italia a Rifredi nel 2010, dove è stato uno degli spettacoli più acclamati delle rassegne dell’International Visual Theatre per la sua originalità e il forte impatto visivo, “Stones” torna quest’anno a Firenze in occasione della Giornata della Memoria 2015 e in concomitanza con la prestigiosa ospitalità al Piccolo Teatro di Milano.

stones_5.jpg__180x180_q95

Gli Orto-Da Theatre Group | (Israele) da un’idea di Yinon Tzafrir

drammaturgia Yifat Zandani Tzafrir
regia di Yinon Tzafrir, Danie Zafrani

con Avi Gibson Bar-el, Motty Sabag, Hila Spector, Nimrod Ronen, Michael Marks, Yinon Tzafrir

scene Miki Ben Knaan
costumi e accessori di scena Tova Berman
musiche Daniel Zafrani, Yinon Tzafrir
disegno luci Ury Morag
consulenza artistica Avi Gibson Bar-el

IN OCCASIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA 2015

Cristina Capodaglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...