Il Galimbo Rosso

Pino Daniele. Colui che ci fece amare Napoli.


Quando venticinque anni fa circa, Pino Daniele ebbe, il primo, grosso guaio con il cuore, la notizia fu divulgata molto dopo, senza clamore (non c’era la rete… come cambiano i tempi…).
Si seppe poi che fu salvato per i capelli, con un intervento multiplo di bypass, ma lui non ne parlò mai direttamente; ricordo che, quando tornò sulle scene, alle domande sulla sua salute, rispondeva evadendo, esorcizzando scaramanticamente, da buon napoletano.
Tre anni dopo, se ne andò prematuramente e per gli stessi problemi, l’amico Massimo Troisi.
E da allora, qualcosa cambiò.
Cambiarono la sua voce, la sua musica, il suo aspetto e modo di presentarsi, e – paradossalmente – aumentarono popolarità e successo.
Abbandonò quasi del tutto i testi in dialetto e si diede al pop, alle collaborazioni facili, al “mainstream” della musica per tutti; cosa buona per lui, per il pubblico, e meno per lo zoccolo duro legato al suo primo periodo, innovativo e rivoluzionario.
Poi, sei anni fa, accadde una cosa inaspettata; riunì alcuni dei vecchi musicisti con i quali aveva realizzato gli album storici e realizzò un triplo cd “Ricomincio Da 30”, che conteneva brani del passato e recenti, risuonati o meno; al disco seguirono alcune date live, protratte poi negli anni fino all’ultimo, celebrativo tour di “Nero A Metà”, conclusosi pochi giorni fa a Milano e suonato con tutta la band originale unita a quella di “Vai Mò”.
Molti hanno criticato questa operazione, accusandolo di aver ripescato, sfruttandoli dopo averli snobbati per anni, coloro che erano stati fondamentali nel realizzare le sue opere più importanti.
A giochi fatti, in questo giorno triste, mi viene più da dire che forse, ne abbia sentito il bisogno; come se non avesse potuto permettersi, prima di andarsene, di pagare questo tributo e sanare una dimenticanza così evidente e dolorosa.
E così è stato.
Ho sentito dire che al concerto di Napoli, giorni fa, presentando “Quando”, abbia detto “Ciao Massimo, ci vediamo presto”, e che da giorni stava poco bene ed era previsto un controllo.
Ora tutto torna.

da Facebook di Gigio Russo, 5/1/2015 –

C.C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...