Travelling

Ricordando il Salento. Appunti 2004.


Un viaggio estraniante del 2004, con la tenda. La Libertà del campeggio è di ausilio massimo in un luogo così colpito dalla vento e dalla pizzica.

salentoLa gente ci è sempre venuta incontro, ci osservava seduta sotto l’ombra del pergolato, mentre le paratie bianche, spente al sole, si innalzavano a cattedrali sulle piazzette. Erano in attesa di essere illuminate per la festa del patrono di turno.
Il cibo sempre buono e a buon mercato. Il vino non ha goduto della nostra considerazione.
Le sagre a valanga sponsorizzate su manifesti fosforescenti. La carne di cavallo.
Le spiagge rocciose e spettacolari di Ciolo. Nardò. La perla del Salento: Otranto. Santa Cesarea Terme in ricordo di Nostra Signora dei Turchi.
La Grecia salentina, i paesini che finiscono tutti in –ANO. Il prete ci invita a casa di una nobile. Ricordi di feste perdute, la pietrasanta in casa ormai in disuso, i gioielli, le stanze vuote. Il figlio dottore lontano. Lecce non offre al feudatario il fasto di un tempo. I contadini non sfilano sotto la massoneria nobile della città o della campagna.
Gli ulivi. Il bianco di Ostuni fatiscente e in ricostruzione. Il bagliore di Lecce. Stupore barocco, folgorante ricordo.

images (1)Galatina ci accoglie dopo il bagno sabbioso nello Ionio. Santa Caterina ritornata al suo antico splendore.
Necessaria la febbre della taranta sparsa ovunque. Ce la riportiamo a casa in un CD.
La festa del cavallo ci conquista. La signora senza denti ci fa entrare nel suo sotterraneo. Suo marito defunto offriva passeggiate ai bimbi del paesello con il suo quadrupede.
La danza delle spade a Ferragosto. La Notte storica della Taranta a Melpignano e l’incontro del santo punkettone Lindo Ferretti. Ei fu Giovanni.
Le colazioni al tavolo del bar non hanno il supplemento. Il mocaccino da assaggiare. Il vento da ricordare, la gente mai più da dimenticare. L’offerta d’aiuto alla nostra cartina aperta è stato segno di una usanza diffusa ormai solo nel sud Europa.
Arrivederci Salento!

610x10

Cristina Capodaglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...