Teatro e dintorni

ONADEKOM BAND Tour. Viaggio nella musica e nella cultura della Palestina.  


ONADEKOM BAND Tour è evento organizzato in collaborazione con AssoPace Palestina al Teatro Valle Occupato di Roma il prossimo 21 giugno 2014.

onadekom_bandUn breve viaggio in Palestina insieme a cinque artisti palestinesi, i musicisti della Ondekom Band e Tamer, attore, che ci accompagneranno tra le danze, i cibi, gli odori, le parole e la musica della loro terra per condividerne le bellezze, le tradizioni e la storia.

Ore 18:00 / lezione aperta di DABKA! danza folkloristica popolare molto diffusa in medio oriente che esprime l’amore per la propria terra, l’unione tra le persone, e lo fa con passi forti, battiti dei piedi che seguono i ritmi di musiche travolgenti!

Ore19:30 /  tradizionale aperitivo palestinese a cura di Mufid;

ore 21:00 / troveremo ad aspettarci in platea Tamer, un attore palestinese che basa il proprio lavoro sulle tecniche del teatro dell’oppresso il cui lavoro “Cronache di un padre gazawi” racconta il dialogo tra un padre e il figlio, sarà recitato in lingua originalecon traduzione del testo in italiano;

a seguire ascolteremo e balleremo le melodie ed i ritmi della musica tradizionale palestinese con la Onadekom Band!

Nidal (oud e voce), Obaid (darbooka e bouzuk), Nancy (qanon) e Rula (violino), sono musicisti nati e cresciuti a Nablus, una delle città simbolo della resistenza palestinese, al loro primo tour italiano dopo diverse esibizioni in Francia, Belgio, Danimarca, Svezia, Giordania, Cipro e Ghana.

Hanno coltivato la loro passione presso l’ “Edward Said National Conservatory“, scuola di musica dove insegnanti e studenti tengono viva la tradizione musicale del loro popolo ed offrono ai giovani l’opportunità di una crescita professionale ed umana!

Noi suoniamo per l’Amore, per la Felicità e per la Libertà; suoniamo ai checkpoint dove i palestinesi sono costretti ad aspettare per ore, semplicemente per andare a lavoro o per incontrare i loro amici o parenti. Suoniamo per fargli dimenticare la durezza della loro vita sotto l’occupazione militare  israeliana” spiega Nidal Kalboneh il leader della giovane Band, “non dimentichiamo che anche i giovani palestinesi vogliono danzare, cantare e vivere felicemente le proprie vite”.

AssopacePalestina  organizza scambi culturali con la Palestina per far conoscere l’arte, la cultura, la creatività dei giovani palestinesi. 

Cristina Capodaglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...