Mostre

Klimt. Alle origini di un mito.


“Klimt. Alle origini di un mito” è la mostra in corso al Palazzo Reale di Milano, che raccoglie in uno spazio unico una parte significativa della sua opera pittorica, è un’occasione imperdibile per conoscere più da vicino il grande artista austriaco.

Inaugurata il 12 marzo l’esposizione durerà sino al 13 luglio 2014 ed è organizzata dal Comune di Milano, in collaborazione col Museo Belvedere di Vienna; 24 Ore Cultura e Arthemisia Group, e il percorso espositivo, curato da Alfred Weidinger ed Eva di Stefano, due affermati studiosi dell’opera klimtiana, si concentra su un nucleo di 20 dipinti di Gustav Klimt, prosegue con i lavori dei suoi fratelli Ernst e Georg e di altri artisti e termina in una grande sala interamente dedicata alla ricostruzione del grandioso “Fregio di Beethoven”.

Scopo della mostra è quello di mostrare al visitatore l’universo di Klimt partendo dall’inizio dei suoi studi alla Scuola di Arti Applicate di Vienna, passando per la sua passione per la musica e per il teatro, sino a svelarne i legami familiari e i rapporti affettivi: si va dal Nudo Maschile” del 1883 alla meravigliosa “Salomè” del 1909 sino all’incompiuto “Adamo ed Eva” del 1918. E’ possibile inoltre assaporare lo scandaloso “Fregio di Beethoven”, ispirato alla Nona Sinfonia del geniale musicista tedesco.

Cristina Capodaglio

 

Annunci

4 thoughts on “Klimt. Alle origini di un mito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...