BettyBecco

Pirandello. Un classico.


Enzo Vetrano, Stefano Randisi portano in scena il 20 febbraio 2014  al Teatro Pergolesi di Jesi L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello. Nel cast dello spettacolo, nei cartelloni realizzati dalla amministrazioni cittadine e dall’Amat con la Fondazione Pergolesi Spontini e il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Marche, gli attori Giovanni Moschella, Ester Cucinotti, Antonio Lo Presti, Margherita Smedile, Giuliano Brunazzi, Luca Fiorino. I costumi sono di Ursula Patzak, le luci di Maurizio Viani. Firmano la regia Vetrano e Randisi., mentre la produzione è di Diablogues e Teatro de Gli Incaminati.

image«Il nostro lavoro su Pirandello  – dicono Enzo Vetrano e Stefano Randisi – prosegue con questa messinscena di un testo che è quasi un unicum della sua produzione. Mai come qui infatti la drammaturgia di Pirandello incontra e si esprime col linguaggio del grottesco. Paolino, rispettabile professore privato, è l’uomo della vicenda, trasparente ma con una doppia vita: è infatti l’amante della signora Perella, la virtù in persona, moglie trascurata e infelice del Capitano di marina Perella, la bestia. La tresca potrebbe continuare a lungo e senza intoppi. Ma un’inattesa quanto inopportuna gravidanza costringe il professore a cercare una soluzione ad ogni costo. Nella nostra visione lo spettacolo è tutto come contenuto in un grande armadio che immaginiamo sul fondo del teatro. A poco a poco le ante, i cassetti, le mensole di questo armadio faranno saltar fuori le voci, i gesti, le azioni e i sentimenti dei personaggi, come da un arsenale delle apparizioni in cui tutto è possibile. Eppure, come sempre nel nostro modo di andare in scena, rimanendo credibili, e tornando ad ascoltare le parole del grande Maestro, che chiedeva ai suoi attori di agire sempre per mosse d’animo, innescando una perfetta circolarità tra personaggi e interprete».

Cristina Capodaglio

Annunci

2 thoughts on “Pirandello. Un classico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...