Parterre e asfalto

Sabbatico a Genova.


Al Teatro Stabile di Genova va in scena dal 10 al 15 dicembre 2013 lo spettacolo Sabbatico, scritto, diretto e interpretato da Pino Petruzzelli. Coprodotto da Teatro Ipotesi e Teatro Stabile di Genova, lo spettacolo di Pino Petruzzelli è accompagnato dalle musiche di Django Reinhardt. Luci e suono sono di Francesco Ziello.

sabbaticoIn Sabbatico Petruzzelli propone al ritmo melodico e coinvolgente del “jazz manouche”, tipico delle band tzigane, le tragicomiche avventure del cassintegrato Gerardo Cozzolino. Messo a riposo dalla ditta presso cui lavora come cassiere, Gerardo dapprima si dispera, ma poi – su suggerimento di un cinese – decide di dare un senso alla sua nuova condizione. Investe così il misero sussidio della cassa integrazione in un viaggio: dapprima da Genova alla Val Soana in Piemonte; ma poi da lì, incontro dopo incontro, il suo viaggio prosegue sino alla Puglia culla d’origine dei genitori. E là il telefono improvvisamente squilla, annunciando un possibile lieto fine.

Sabbatico è un esempio di teatro di narrazione, come quello di Paolini o di Celestini o di Moni Ovadia. Un monologo d’attore che vola a ritmo frenetico e divertente, portando il protagonista (e con lui gli spettatori) in un universo lontano dalla società dei consumi in cui siamo abituati a vivere. Un mondo popolato da personaggi strani ed eccentrici, ma sempre dotati di una irripetibile autenticità: cacciatori che sembrano unni, cani randagi famelici, donne fatali che rispondono all’improbabile nome di Ana Krovaskij, malinconiche e innamorate commesse di autogrill, frati senegalesi abusivi, venditori a domicilio d’arance, pomodori secchi e peperoncini, ma anche di cacioricotta da grattugiare e di saporite formaggette confezionate con il latte di mucche podoliche provenienti dall’Ucraina. Nel corso del viaggio di Gerardo, emerge sempre più in primo piano un’Italia sconosciuta, caratterizzata da magnifici paesaggi naturali e dalla presenza di un’umanità segreta, capace di dare serenità anche quando la vita farà imboccare inevitabilmente la strada del ritorno.

Crstina Capodaglio

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...