Il Galimbo Rosso/Travelling

Giappone. La Principessa del Suono!


Gli Occidentali amano le usanze giapponesi, talvolta le trovano curiose, altre volte “assurde”.

toilet-phoneUn esempio è l’imbarazzo che provano molte donne giapponesi nel far sentire agli altri il suono delle loro “pipì”! Ecco pronto un dispositivo molto diffuso nelle toilette dei centri commerciali o degli uffici che si chiama “Otohime” (音姫), che ricorda il nome di un prodotto sviluppato dalla TOTO Ltd. (TOTO株式会社, Tōtō Kabushiki-gaisha), che riproduce il suono dello sciacquone per 25 secondi.

La TOTO mise sul mercato il primo Otohime nel 1988 per venire incontro alla sensibilità delle donne e risolvere al tempo stesso il problema delle risorse idriche nazionali. L’usanza delle donne era infatti quella di tirare lo sciacquone due volte: una volta per coprire il rumore della pipì (o di altro) e la seconda volta per scaricare il tutto. Yamasaki Akiko, portavoce della TOTO, afferma che l’azienda fu ispirata per la creazione dell’Otohime dalla carenza di risorse idriche che 1978 colpì la città di Fukuoka (la TOTO ha la sua sede nella vicina città di Kitakyushu).

Alla fine degli anni ’70 molte altre città giapponesi soffrirono di carenza di acqua, a causa soprattutto della massiccia costruzione di industrie, e la TOTO, già nota per i suoi WC con getto d’acqua, sviluppò l’idea dell’Otohime per evitare che le donne scaricassero l’acqua più volte. Il dispositivo venne chiamato “Otohime”, che letteralmente significa “la principessa del suono”, per simboleggiare la timidezza e la modestia delle donne giapponesi.

Oggigiorno ci sono colorati gadget tascabili ed applicazioni per i telefoni cellulari usati per coprire quel particolare rumore!

In un museo della cittadina di Yakage (矢掛), prefettura di Okayama, è conservata un’urna di bronzo del XIX secolo e che può essere considerato il progenitore di questi moderni dispositivi, mentre oggi alcune aziende hanno inventato dispositivi che le donne giapponesi possono portare con loro, ad esempio quando viaggiano all’estero o meglio applicazioni per telefoni cellulari, scaricabili ad esempio sugli iPhone.

Se questo tipo di sensibilità nella cultura del bagno risale al periodo dei signori feudali, sorge una domanda: gli uomini giapponesi moderni perchè non usato l’Otohime?

In un sondaggio condotto dalla TOTO nel 2007 su un campione di 200 studenti universitari, solo il 36% ha ammesso di tirare lo sciacquone per non fare sentire agli altri il rumore della propria pipì, e il 66% di loro dice di farlo perchè non vogliono che le altre persone li ascoltino.

Shibasaki Mariko, un’altra portavoce della TOTO, dice che i cosiddetti “ragazzi erbivori” (草食男子,sōshokudanshi – termine coniato quattro anni fa dalla giornalista Fukasawa Maki per indicare gli uomini tra i 20 e i 30 anni che sono riluttanti ad essere coinvolti in relazioni amorose o che non vogliono fare sesso) sono contenti di vedere sul mercato questo tipo di dispositivi. Se la tendenza si diffonderà, è probabile che verrà coniato un nuovo neologismo: “Otohime danshi”.

Domanda: quanti danni fà la cultura e quanti soldi fanno i “furbi” industriali sfruttando la “sensibilità” delle persone?

Cristina Capodaglio

Annunci

9 thoughts on “Giappone. La Principessa del Suono!

  1. I wc giapponesi sono veramente fantastici, quelli della Toto il massimo. Non solo producono suoni a copertura dei rumori “molesti” ma anche odori, hanno un dispositivo che, senza bisogno di alzarsi, spruzza acqua (in una direzione per l’uomo, dietro e in due per la donna, avanti e dietro). Hanno pure il riscaldamento regolabile per la tavoletta!

    • Già! Avevo letto di questi straordinari confort e comunque l’applicazione iPhone mi sembra una bella mossa della Apple… da quanto ho sentito non sono solamente i Giapponesi ad avere questo “problema”… la pipì rende timidi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...