Teatro e dintorni

Nudi e crudi. Come la società ci vuole.


Prosegue al Teatro Rossini di Pesaro la stagione promossa dal Comune e dall’AMAT e realizzata con il contributo della Regione Marche e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il secondo appuntamento, tre repliche dal 15 al 17 novembre 2013, è affidato a Max Pisu e Alessandra Faiella che affrontano in Nudi e crudi le situazioni inattese che minano profondamente la granitica abitudine della coppia, diretti dalla sapiente regia di Marco Rampoldi.

Nudi-e-crudiUna commedia dalle molteplici sfaccettature e un percorso esilarante quello di Nudi e crudi, spettacolo tratto dal racconto The clothes they stood up di Alan Bennett, autore conosciuto anche al pubblico del Teatro Rossini per il suo celebre The hystory boys. Con la traduzione sapiente che ne fa Edoardo Erba per l’occasione, mantenendo intatto l’originale spirito della bennettiana penna inglese, Nudi e crudi diventa un viaggio tortuoso che attraversa turbamenti, discussioni e contraddizioni.

In scena insieme per la prima volta, Max Pisu e Alessandra Faiella interpretano Mr e Mrs Ransome, due coniugi che, dopo essere stati derubati di tutto quello che possedevano, entrano in contatto con una galleria di personaggi strampalati, eppur credibili, incarnazione di un ‘altro’ indispensabile ai coniugi e che ha, in tutte le sue varianti, la voce e il corpo di Claudio Moneta.

I due si ritrovano a fare i conti con la propria identità e le proprie certezze, intraprendendo un percorso che potrebbe essere la pietra tombale del loro rapporto o forse l’inizio di una nuova esistenza libera dalle soffocanti convenzioni, sperimentando come la realtà possa essere contemporaneamente tragica ed esilarante. Dipende dal punto di vista.

Completa il cast dello spettacolo – prodotto da Teatro della Cooperativa – Claudio Moneta. I costumi sono di Roberto Chiocchi.

Cristina Capodaglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...