il gallo di MEZZANOTTE

Buon Compleanno Mariangela!


Oggi Mariangela Melato avrebbe festeggiato i suoi 72 anni!

melato4Mariangela: “non so cucinare, non so stirare, non so pattinare, non so guidare, non so nuotare… non sono modesta, ma da attrice fingo!”.

I critici: “è una scheggia!”.

Mariangela: “…me lo sono guadagnata… approfondire me stessa, migliorarmi… me lo ha permesso questo mestiere.

L’amore? Importante, tuttavia mai compromessi…. meglio sole, non è il massimo, ma ci si può riuscire…

Figli? Sono dotata di un sano egoismo e potrei fare solo l’attrice… amo i figli degli altri e sapevo che non sarei mai stata una brava madre o una perfetta donna di casa… ho dato me stessa per il teatro, nessun rimpianto!

Il trionfo finale in scena è tutto e mi rende felice…

Sono una perfezionista incallita, una prima della classe, con gli anni ho preso l’abitudine di avvantaggiarmi e arrivo alle prove a teatro già con la parte a memoria, devo essere preparata…

Mi commuovo come una pazza, per tutto, sia nel privato che in pubblico…

Amo l’ironia, sono passionale….

Perché il teatro? Invecchiando non si può fare cinema in Italia, non ci sono ruoli, invece a teatro posso…

Adoro andare al cinema e vedo tutto!

Televisione? Un mezzo fantastico…guardo film, intrattenimento in terza serata… la fascia pomeridiana non è eccelsa.

Da bambina sognavo fare la ballerina. Ho avuto un’infanzia turbolenta e quindi ero incentivata a diventare qualcuno… sapevo disegnare, canticchiare… ero molto silenziosa da piccola e sapevo che mi sarebbe successo qualcosa… frequentavo il bar Giamaica a Milano, pieno di artisti e considerato luogo di perdizione.

Lì mi sono formata…

Ho usato più cuore che testa… se credo in Dio?… così, così… approfondirò da vecchia….

Detesto chi mi dice: “ha temperamento”!

Lavia: “Aveva il pregio di essere nata imparata e per capirlo ci vuole tutta la vita!”.

Cristina Capodaglio

Annunci

6 thoughts on “Buon Compleanno Mariangela!

    • la preferisco quando parla di sé, davanti alla telecamera, mi piace al cinema per la sua simpatia, la considero troppo sopra le righe nella recitazione teatrale, proveniva da un tipo di scuola che non amo. A parte ciò… una grande ArteDonna…

  1. Una persona del tutto particolare, con un fisico particolare, una faccia particolare. Potremmo andare avanti con le particolarità’ , forse non sarebbe inutile, ma siccome ci mancherà e non c’è alcun rimedio a questo, mi fermo a questa considerazione: una persona che, nonostante i mestiere di attrice, ha saputo esprimere una propria unicità .
    Scusate se è poco.
    Giancarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...