Parole di Marca/Parterre e asfalto

ReMARCHEable!


Installazioni video e audio, performance, letture sonorizzate e spettacoli di giovani artisti marchigiani under 35 animano stasera 4 agosto 2013 l’Anfiteatro romano di Urbisaglia: dalle ore 21 alle 00.45 il Parco Archeologico di Urbs Salvia, antica colonia augustea sorta intorno al I sec a.C., si trasforma in un luogo tutto dedicato alle arti contemporanee.

remarchebleProposto nel cartellone del TAU/Teatri Antichi Uniti, REmarcheBLE! DAY #TAU – microfestival tra le arti contemporanee trova la sua cornice in un luogo suggestivo, offrendo agli spettatori un viaggio che parte da lontano, dalle tracce del glorioso passato romano fino ad arrivare ai nostri giorni e indagare il presente. REmarcheBLE! DAY #TAU è una delle tappe fondamentali del progetto REmarcheBLE! curato da AMAT, in collaborazione con il gruppo Baku, lo Studio Mjras e i Comuni di Ascoli Piceno, Fabriano, Fermo, Macerata, Recanati, San Benedetto del Tronto, Sant’Elpidio a Mare, Urbino, Urbisaglia e la Fondazione Pergolesi Spontini, e che si avvale del cofinanziamento della Regione Marche – Assessorato alle Politiche Giovanili e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Dopo un percorso pregresso di incontri – chiamati Scouting degli Artisti e del Pubblico e avvenuti in ogni Provincia della Regione – volti alla scoperta e alla conoscenza di giovani artisti emergenti e spettatori appassionati, si è andato a formare il popolo di REmarcheBLE! il cui obiettivo, che si sviluppa durante tutto il 2013, è riportare al centro della vita culturale regionale e dei suoi luoghi simbolo, l’arte performativa e visiva frutto della sensibilità contemporanea.

REmarcheBLE! DAY #TAU diventa così un’occasione per riconsiderare temi e figure del mondo classico che ancora oggi non smettono di interrogarci creando un percorso che mescola insieme diverse discipline artistiche. Apre la serata la lettura sonorizzata UP-NEA.2 di Eleonora Fiorani e Simone Stella; si prosegue con le installazioni Rammendi | Gynaeceum | Una bestia abbraccia i muri di Serenella Tomassini, Iomanifesto di Chris Rocchegiani, l’installazione video MITI di Mi Tramature Corporee e l’installazione audio in movimento Outis-Odisseo di 7-8 chili. Il percorso continua con la performance delcibo di Yesenia Trobbiani, la lettura sonorizzata Colloquio di Monos e Una di Imposta Fabbricazione Spiriti, la performance Senza Tempo di Elisa Latini e Federico Brocani. Nell’ultima parte della serata sono protagonisti Elvis Spadoni con l’installazione I miei miti, la performance sonora L’entrata di A dark dress duo, lo spettacolo L’insonnia si addice ad Elettra di Belteatro, la stand-up comedy Un uomo qualunque di Giorgio Montanini e la performance Panem et Circenses di Lucia Tantucci.

TAU/Teatri Antichi Uniti è promosso da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, AMAT, Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e i Comuni di Ascoli Piceno, Falerone, Fano, Macerata, Monte Rinaldo e Urbisaglia.

Cristina Capodaglio

Annunci

2 thoughts on “ReMARCHEable!

  1. Una bellissima manifestazione! Io purtroppo me la sono persa, ma se si ripresenterà non mancherò di certo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...