Scatola a 5 lati

Robot!


Blanca Li: “Giorno e notte, nelle nostre case e fuori, in terra e in cielo, viviamo con (e tra) macchine di tutti i tipi, la nostra memoria sta diventando artificiale, le nostre impronte tendono ad essere solo elettroniche, la nostra identità è parzialmente digitale. Robot, macchine, computer in forma di auto e cellulari, schermetti touch-sensibili che i bambini usano quotidianamente, macchinari interattivi ed automatici, bar code, avatar on line ecc. Ogni giorno interagiamo con moltissimi strumenti, alcuni automatici, molti elettronici. Tutti quanti riflettono le nostre scelte, le nostre azioni e i nostri gusti.

Blanca LiA gennaio del 2011 ho conosciuto il gruppo Maywa Denki, e da lì tutto è cominciato: questi artisti contemporanei giapponesi creano mondi fantastici fatti di oggetti ‘viventi’ in cui low-tech, raffinatezza e nonsense sono le parole chiave. Poi ho incontrato NAO, il robot umanoide, e tutto ha preso forma: ho “sentito” immediatamente la messinscena delle relazioni tra corpi umani e corpi artificiali.

Quali sono i confini tra “noi” e “loro”?

I più sofisticati macchinari possono rimpiazzare la relazione Uomo-Natura?

I robot saranno capaci un giorno di integrare l’idea di creazione?

Dato che insegniamo loro a diventare sempre più complessi, come pensiamo che potranno fare da completamento alla nostra vita?

Che tipo di società si originerà da tutto questo?

Le macchine stanno impattando con la nostra routine sempre più. Che succederà quando macchinari pensanti capiranno dati, concetti e comportamenti troppo complessi per essere afferrati dagli umani?

Se i robot saranno umanizzati nella forma e nelle attitudini di comunicazione, noi umani saremo invece degli ibridi robotizzati o degli androidi?

Affronterò questa domande in una coreografia per 8 danzatori i cui movimenti innescheranno gli impianti musicali dei Maywa Denki. L’apparizione di alcuni NAO non sarà certo un dettaglio di poco conto… questo ingresso porterà all’estrema esasperazione l’interscambiabilità tra uomini e macchinari.

Lo spettacolo presenterà diversi modi di esplorare le interazioni tra le varie parti, in maniera assurda e certamente poetica.”

ROBOT! [prima nazionale] al Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche il 20 luglio 2013.

creazione 2013 per 8 danzatori e 8 robot, uno spettacolo di Blanca Li in collaborazione con Maywa Denki, coreografia e direzione artistica Blanca Li, robot musicali Maywa Denki, scenografia Pierre Attrait, luci Jacques Chatelet, video Charles Carcopino, robot programmer Thomas Pachoud, in partnership con Aldebaran Robotics, per NAO robots, coprodotto da Maison de la Culture de Nevers, Automne en Normandie, Festival Montpellier Danse 2013, con il sostegno di Ambasciata di Francia in Italia,Institut Français d’Italie, Nuovi Mecenati, nell’ambito di FranceDanse 2013.

Cristina Capodaglio

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...